Irene ha festeggiato i 102 anni lanciandosi col paracadute


Ha conquistato il record di “paracadutista più anziano del mondo”. È Irene O’Shea, classe 1916, non nuova a queste imprese: il primo salto lo ha fatto a 100 anni.

«Il cielo era molto chiaro, il tempo era buono, ma faceva molto freddo lassù». Irene O’Shea ha commentato così il suo salto con il paracadute, non appena ha messo di nuovo piede sulla terra.
Niente di strano se non fosse che Irene ha la bella, anzi bellissima, età di 102 anni e 193 giorni e questo non è stato il suo unico lancio. Il primo lo ha effettuato quando ha compiuto 100 anni e il secondo, l’anno successivo.
Nata il 30 maggio 1916, nonna Irene – che ha 5 nipoti e 11 pronipoti – è arrivata in Australia dalla Gran Bretagna nel 1974 e vive ad Adelaide.
Guida la propria auto, legge senza occhiali e i suoi lanci col paracadute hanno uno scopo preciso: raccogliere fondi in favore della Motor Neurone Disease Association of South Australia, l’associazione che si occupa delle persone affette dalla malattia del motoneurone, la patologia per la quale Irene ha perso sua figlia Shelagh, di 67 anni.
«Forse salterò l’anno prossimo e se vivo abbastanza a lungo salterò per i miei 105 anni», ha aggiunto.

Previous La felicità fa bene alla salute. La scienza lo conferma
Next Karen Keskulla, la matematica ora è donna

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *